homepage IIR
NEWS  |  FAQ  |  CONTATTI  |  DOWNLOAD  |  MAPPA  |  ULTIMI AGGIORNAMENTI
Rame e Salute
CHI SIAMOSOCIATTIVITA'RAMEAPPLICAZIONIRAME E SALUTERAME E AMBIENTELINKS
RAME E SALUTE

Rame negli Alimenti

Come si assume il rame nell'organismo? Semplice, con l'acqua e col cibo. Numerosi cibi contengono rame. Generalmente una dieta ricca di rame include crostacei, noci, fegato, legumi e cioccolato. Altri cibi fonti di rame sono per esempio i piselli e funghi.
Pollo e riso sono relativamente poveri in rame, ma essendo consumati in quantitą pił alta possono dare un contributo significativo. Anche l'acqua potabile contiene rame.
La quantitą dipende dalle falde e dai suoli dai quali proviene.
In genere il fabbisogno giornaliero di rame si aggira dal milligrammo in su, e alle donne in gravidanza o in allattamento ne viene raccomandata una quantitą maggiore.
Ecco la quantitą di rame (in µg/Kg) contenuta in alcuni cibi:

Spinaci (foglie) 21250-52200 Fegato di animali 20000
Patate 2070 Carni 2500
Pomodori 890 Crostacei 20000
Pane 1630 Salame 440
Riso 3550 Cioccolato (amaro) 8800
Formaggio 750-7800 Cioccolato (al latte) 2120

ISTITUTO ITALIANO DEL RAME | VIA DEI MISSAGLIA, 97 - Palazzo A1 - 20142 MILANO | TEL. 02 89301330 - FAX: 02 89301513 | E-MAIL: INFO@IIR.IT